• NOITREK

NOITREK nel MONDO – India Orientale – Arunachal Pradesh, dove Buddhismo e Induismo si incontrano, ospiti di Tribù remote.


NOITREK nel MONDO

India Orientale – Arunachal Pradesh, dove Buddhismo e Induismo si incontrano, ospiti di Tribù remote.

21 Aprile – 3 Maggio 2023

11 NOTTI – 12 GIORNI

Viaggio & Soft Trekking

GUWAHATI – TEZPUR – DIRANG – TAWANG – BOMDILA – TEZPUR – ZIRO – DAPORIJO – AALO – DIBRUGARH

Se sei un vero Viaggiatore e non un Turista, se sei attratto da luoghi dove il turismo di massa è quasi inesistente, allora questo è il viaggio studiato e ideato per te. Un viaggio esclusivo nelle remote regioni himalayane tra Tibet e Birmania. Stiamo parlando dell’Arunachal Pradesh, un luogo particolare e remoto nascosto nella punta nord-orientale dell’India, un luogo ti invita a meditare e a rilassarti tra le sue pittoresche colline e valli, respirare aria fresca e incontaminata e incontrare la sua gente semplice e ospitale, con il suo glorioso patrimonio di arti e mestieri e feste colorate che riflettono la loro antica fede nell’inesorabile potere della natura. Questa è un’area molto diversa dal resto dell’India, dove vivono le popolazioni Adivasi, e ci sono molte tribù che parlano lingue molto differenti che hanno una certa affinità con quelle parlate dell’estremo oriente himalayano, e nelle zone di confine della Birmania, della Tailandia e del Laos.

Per anni è restata una Regione di difficile accesso, è rimasta così fino ai primi anni novanta praticamente inaccessibile anche per motivi politici.

Oggi è possibile visitarla solo con un permesso speciale, che noi procureremo.

Come detto prima, questa regione è la più orientale dell’India, incastonata in una sezione dell’Himalaya, tra il Tibet, e il Bhutan. Questa regione è percorsa da un’unica strada che unisce l’Assam con la Birmania, chiamata infatti la «strada della Birmania», costruita nel 1944 per liberare quest’ultima dai giapponesi. Siamo in una dimensione diversa da quella indiana, dove l’influenza tibetana si incrocia con quella birmana, il buddismo lascia spazio all’animismo. Attualmente sono censite 48 tribù dedite all’agricoltura, dove qui è praticamente sconosciuto l’uso del denaro, qui il commercio viene effettuato esclusivamente col baratto. Quest’ultimo aspetto già da solo, motiva il vero viaggiatore curioso di venire a scoprire questa dimensione tribale dell’India.

Questi ultimi sono quindi animisti dediti al rispetto delle cose e degli esseri viventi, considerano l’uomo come uno dei numerosi elementi della creazione, contrariamente alle religioni cristiana e musulmana che gli conferiscono una posizione di superiorità quale unico essere dotato di anima.

Ci sono luoghi di culto e di pellegrinaggio come Parasuramkund e il Monastero Tawang di 400 anni, siti di scavi archeologici come Malinithan e Itanagar, serena bellezza di laghi come il lago Ganga e il lago Sela, numerose varianti di cime montuose innevate e lussureggianti prati verdi dove migliaia di di specie di flora e fauna prosperano.

PROGRAMMA:

21 Aprile – 1° Giorno:  Roma – New Delhi – GUWAHATI

Appuntamento all’Aeroporto di Fiumicino alle ore 10:00 – Partenza con il volo di linea Wizz Air/Ethiad delle 12:00 per New Delhi (via Abu Dhabi), arrivo alle ore 03:10 locali.

22 Aprile – 2° Giorno : GUWAHATI – TEZPUR

Alle 07:00, coincidenza con un volo interno per Guwahati con arrivo alle 09:40.

Arrivo all’aeroporto di Guwahati

Incontro con il nostro rappresentante all’aeroporto. Caricati i bagagli sui nostri SUV, ci dirigiamo verso il villaggio di Sualkuch che dista 42 km da Guwahati. Il villaggio è famoso per la tessitura della seta e produce il 90% della migliore seta dell’Assam. Qui puoi imparare l’intero processo di tessitura della seta,

Più tardi proseguimento per Tezpur. Questo è un punto di sosta per i visitatori che viaggiano nell’Arunachal Pradesh o nelle parti superiori dell’Assam. È una città affascinante che vanta parchi ben tenuti, splendidi laghi e viste mozzafiato sul possente fiume Brahmaputra.

Cena e Pernottamento.

23 Aprile – 3° Giorno :  TEZPUR – DIRANG

Prima colazione in hotel e partenza per Dirang, la terra dei Tribal Mahayana Monapas. Il viaggio ti porta lungo il fiume Kameng che scorre veloce nel distretto di Kameng occidentale dell’Arunachal Pradesh. Su questo percorso panoramico saremo circondati dalle montagne innevate dell’Himalaya, in mezzo a vegetazione lussureggiante e limpidi ruscelli.

Arriviamo a  Dirang e visita Dirang Dzong e il villaggio di Monpa.

Dirang Dzong è un’area tribale situata sulle rive del fiume Dirang. L’architettura di questo luogo è sorprendente. Alcune case qui hanno più di cinque secoli. Queste sono stati costruite per sostenere il clima rigido in questa regione.  Dzong nel linguaggio locale significa “in rovina”, ma questi resti sono la prova dell’eccellenza architettonica dei vecchi tempi. Potremo avere viste spettacolari di Dirang Dzong, e scattare molte foto di questo particolare posto.

Cena e pernotto in Hotel.

24 Aprile – 4° G Giorno : DIRANG – TAWANG

Dopo colazione partenza per Tawang. Ci fermiamo lungo il percorso per visitare il Passo Sella e il Lago Sella situato a un’altitudine di 13476 piedi (4050m).

Visita anche Jaswant Ghar e Nunarang fall prima di raggiungere Tawang. Jaswant Ghar è la casa di un guerriero che ha combattuto contro i soldati cinesi ininterrottamente per 72 ore durante la guerra indocinese nel 1962.

Raggiungi Tawang e fai il check-in in Hotel. La serata è a disposizione per ammirare uno dei più bei panorami himalayani. Tawang, situato ad un’altitudine di 10000 piedi (3300m) è circondato da laghi. La posizione di Tawang è affascinante con il Tibet a nord, la catena del Sela del West Kameng, molti rilievi che superano i 6000/7000 m. con a est il  Tibet, e il Bhutan a sud-ovest. Rimarrai stupito dalle sue valli mozzafiato, cascate e fiumi nebbiosi.

Cena e Pernottamento a Tawang-

25 Aprile – 5° G Giorno : TAWANG

Per chi non ha mai visitato un monastero tibetano, dopo colazione visiteremo il monastero di Tawang, il secondo monastero più grande dell’Asia e il più grande dell’India. Fu fondato da Merak Lama Lodre Gyatso nel 1680-81. Il monastero è situato in mezzo a un paesaggio pittoresco. Sorge sullo sperone di una collina, a circa 10.000 piedi sul livello del mare. Offre una vista incantevole sulla valle di Tawan-Chu. Sembra un fortino a guardia dei devoti nell’ampia vallata sottostante. È anche un importante centro di apprendimento buddista per i giovani monaci buddisti. Ospita una grande collezione di manoscritti, manufatti e libri.

Visita anche il monastero di Urgelling, il luogo di nascita del sesto Dalai Lama, si trova a circa cinque chilometri a sud di Tawang. È la casa di molti monaci e lama buddisti che seguono la scuola di pensiero lamaista Mahayana.

Quindi visita il Tawang War Memorial. Il memoriale è stato eretto in onore degli eroi non celebrati della guerra tra India e Cina, avvenuta nel 1962. Questo è anche conosciuto localmente come “Namgyal Chortan”. Ha i nomi di 2420 soldati incisi in oro su 32 placche di granito nero che hanno perso la vita per il paese.

Visiteremo anche Ani Gompa, particolare ed unico anche per chi ha visto nel suo passato altri monasteri buddhisti, perché  questo è un monastero gestito da suore, unico esempio che sembra simile alla società cristiana. Questi pochi monasteri sono chiamati Ani Gompas, che letteralmente significa “monastero”. Non si vedranno mai monaci maschi vicino a questi Ani Gompa. Vedremo solo suore ben rasate che gestiscono gli affari quotidiani del Gompa.

Cena e Pernottamento.

26 Aprile – 6° G Giorno : TAWANG – BOMDILA

Dopo colazione andremo a Bomdila, pittoresca cittadina ai piedi dell’Himalaya e quartier generale del distretto di West Kameng, la terra delle tribù Monpa, Sherdukpen, Aka (Hrusso), Miji e Bogun (Khawas).

Dopo aver raggiunto Bomdila, visita il monastero di Bomdila e un piccolo mercato locale Tribal Monpa dove i fotografi si scateneranno (previo consenso di chi si va a fotografre).

Bomdila Gompa è uno dei centri più importanti per la fede lamaista del buddismo Mahayana. È una replica del monastero di Tsona Gontse a Tsona che si trova nel sud del Tibet. Il monastero è anche conosciuto come il monastero Gentse Gaden Rabgyel Lling ed è stato fondato dalla dodicesima reincarnazione del Tsona Gontse Rinpoche

La sera è a disposizione. Cena e pernottamento in hotel.

 

27 Aprile – 7° G Giorno : BOMDILA – TEZPUR

Prima colazione in hotel e partenza per Rupa, un piccolo villaggio dove è possibile visitare un monastero molto antico noto come Monastero di Rupa fatto di legno.

Successivamente, visiterai il monastero di Chilpam che si trova su una sporgenza e la vista sulla valle del fiume, sulla città di Rupa e sulle colline al di là da qui è sorprendente.

Percorreremo un tratto del sentiero Bimdila – Tezpur non può essere completa senza una visita al villaggio dell’affascinante tribù tradizionale Monpa che vive qui da secoli. Una caratteristica interessante di una famiglia Monpa è che è patriarcale. Hanno da tempo attirato l’attenzione degli antropologi perché praticano sia la monogamia che la poligamia. Seguono il Buddismo Mahayana.

Successivamente continuiamo il nostro viaggio e dopo aver raggiunto Tezpur, check-in in hotel per il pernottamento.

28 Aprile – 8° G Giorno : TEZPUR – ZIRO

Dopo colazione partenza per Ziro.

Il viaggio attraversa i villaggi dell’Assam e vaste risaie. Ziro si trova a 1500 metri sul livello del mare. È una bellissima stazione collinare e una delle città più antiche dello stato. È abitato principalmente dalla tribù Apatani. Questa valle è ricca di bio diversità. Questa città spesso ha un aspetto festoso durante le numerose feste celebrate dal popolo Apatani.

Raggiungeremo Ziro e sistemazione in hotel per il pernottamento.

29 Aprile – 9° G Giorno : ZIRO

Dopo Colazione con la nostra guida locale andremo a visitare il villaggio tribale di Apatani. Visita il villaggio di Hong, il villaggio più grande dell’altopiano Apatani e il secondo più grande in Asia dopo il villaggio di Kohima o Bara Basti nel Nagaland. Camminiamo fino alla fine del villaggio dove viene eretto l’altare che offre il sacrificio del pollo agli spiriti malevoli e benevoli, dopo di che, torniamo al villaggio per visitare alcune case locali e interagire con la gente, facendo delle bellissime esperienze. Anche questo è un popolo molto ricercato dagli intrepidi viaggiatori, per le loro acconciature e costumi tribali, potremo fare delle foto inimmaginabili, ma si ricorda di avere una certa empatia e un buon modo di fare con questa gente per accattivarsi la loro simpatia, permettendoci di fotografarli,  ma è necessario avere il permesso da parte loro.

Cena e pernotto in Hotel.

30 Aprile – 10° G Giorno : ZIRO – DAPORIJO

Dopo colazione partenza per Daporijo, la terra delle tribù Tagin dell’Arunachal Pradesh.

Ci fermeremo molte volte lungo il percorso per visitare i villaggi tribali Adi e Nishi come Pamluk, Tamen, Bao Simla e Ranag. Potremo pranzare al sacco durante il viaggio o meglio provare la cucina locale della tribù.

Arrivo a Daporijo in serata, cena e pernottamento.

1 Maggio – 11° G Giorno : DAPORIJO – AALO

Dopo colazione, andremo in “esplorazione” fino al villaggio di Ligu e successivamente fino ad Aalo.
Durante il viaggio avremo il pranzo al sacco, perché siamo fuori dalla civiltà come la intendiamo noi.

Arriveremo poi ad Aalo e faremo il check-in in hotel.

Aalo si trova in una pittoresca valle alla confluenza di due fiumi, Sipu e Siyom. E’ uno dei centri più antichi con sfondo di colline verdeggianti ad un’altitudine di 300 metri sul livello del mare. Siamo in un ambiente tropicale, sereno e intrecciato con lussureggianti piantagioni verdi che lo rende un luogo da visitare assolutamente. Puoi visitare il ponte Patum sul fiume Yomgo, il museo e Donyi-Polo. Cena e Pernottamento.

2 Maggio – 12° G Giorno : AALO – DIBRUGARH

Dopo colazione partenza per Moibari River Ghat, impiegheremo circa 5 ore, ma dipende anche dalle condizioni del fiume.

Attraverseremo il grande fiume Brahamputra su una barca a motore.

Raggiungeremo Dibrugarh e check-in in hotel.

Dibrugarh si trova lungo il fiume Brahmaputra. È anche indicato come la porta d’accesso all’Arunachal Pradesh. Dibrugarh, circondato da piantagioni di tè con i contorni nebbiosi dell’Himalaya sullo sfondo, è un luogo affascinante.

Faremo il “tour del tè” poiché Dibrugarh è la più grande città esportatrice di tè in India e nel mondo. Questo tour del tè ci porterà attraverso le piantagioni di tè. Durante la stagione invernale, gli arbusti dormienti vengono potati per garantire una buona crescita durante i mesi più caldi. Durante la stagione delle piogge e quando la temperatura aumenta, i giardini si animano con un gruppo di raccoglitori di tè vestiti in modo colorato, per lo più donne poiché sono considerate migliori degli uomini per cogliere i delicati boccioli e foglie.

Potremo visitare CHANG BUNGLOWS durante la visita alle piantagioni di tè. Questi furono costruiti dagli inglesi quando stabilirono le loro piantagioni di tè a metà del diciannovesimo secolo. Si tratta di confortevoli bungalow progettati per rendere loro la vita il più piacevole possibile. Chang nella lingua locale significa “sollevato su palafitte” e il progetto aveva lo scopo di mantenere la casa fresca permettendo alle brezze di soffiare sotto e di tenere l’acqua e gli animali fuori dalla portata.

Cena e Pernottamento.

3 Maggio – 13° G Giorno : DIBRUGARH

Dopo colazione, trasferimento all’aeroporto di Dibrugarh. Volo interno per New Delhi delle 9:55. Coincidenza per l’Italia  con volo Ethiad delle 16:55 (via Abu Dhabi) per Roma. Fine dei nostri servizi.

Attenzione: Va richiesto per tempo il Visto per L’India OBBLIGATORIO per l’entrata nel paese.

Richiedilo cliccando sul seguente link: https://visa-to-india.com/it/libro-eta

 

INFORMAZIONI per il vostro viaggio:

Governo : Repubblica federale
Lingue : Sedici lingue, compreso l’Hindi e L’Inglese (lingue ufficiali)
Religioni : 81,3% induista, 12% musulmana, 2,3% cristiana, 1,9% sikh, 2,5% buddhista, jain, parsi
Capitale : New Delhi, 10.203.700 abitanti
Moneta : Rupia Indiana (INR) – 1€ sono 88 Rupie Indiane al cambio attuale.
Fuso orario : GMT+5:30: +4:30’h (rispetto all’ora solare italiana); +3:30’h (rispetto all’ora legale italiana)
Documenti validi : Passaporto necessario, con validità residua di almeno 6 mesi. Visto : Obbligatorio, può essere unicamente rilasciato dagli uffici diplomatico/consolari del Paese presenti in Italia. Le autorità indiane non rilasciano visti all’arrivo in aeroporto.
Particolari divieti : Somme superiori all’equivalente di 5.000 dollari USA in contanti e 10.000 dollari USA in travellers cheques sono da dichiarare alle autorità doganali all’arrivo in aeroporto, mentre per l’esportazione di oggetti di grande valore o in grandi quantità è necessario acquisire un’autorizzazione della dogana prima dell’uscita dal Paese. Non è consentito esportare oggetti antichi di più di 100 anni e prodotti derivanti da animali protetti (avorio, pelle di serpente o di altri animali selvatici) inclusi i prodotti tessili (come lo shatush) derivanti da animali protetti. Per recarsi negli Stati di Mizoram, Manipur, Nagaland, Sikkim e Arunachal Pradesh è necessario richiedere un permesso speciale all’Under Secretary del Ministry for Human Resources. Pene molto severe per chi fa uso di droghe.
Carte di credito : Accettate le principali carte (soprattutto VISA) nei grandi centri. Prelievo presso gli sportelli bancomat disponibile.

Elettricità :
230V 50Hz. Spine di tipo C (europea a 2 poli) e D (indiana a 3 poli). In qualche zona è utilizzata la corrente continua.

Salute :
Vaccinazioni obbligatorie: nessuna in questa particolare area.

Raccomandazioni: non assumere mai acqua corrente e non bere latte e bevande di produzione locale (se non bollite), evitare di aggiungere il ghiaccio, i gelati possono rappresentare un rischio; scegliere gli alimenti con la massima attenzione; portare con sé farmaci di uso quotidiano. Evitare di consumare cibi crudi, in particolar modo la carne; sbucciare la frutta. Eventuale profilassi antimalarica e antimeningococcica solo se si sosta per lunghi periodi e durante la stagione monsonica.

Cosa mettere in valigia :
Capi comodi, meglio se in fibre naturali, scarpe comode e sandali, capi pesanti per la sera e per le stagioni più fredde; costume da bagno, eventuale sacco a pelo, occhiali da sole, cappello, creme solari, prodotti contro le zanzare ed eventuale zanzariera, collirio, k-way, torcia elettrica, borraccia, coltellino multiuso, farmaci di uso personale. Le donne indiane non mostrano mai le gambe e le spalle quindi è meglio evitare pantaloncini corti, minigonne e canottiere.

 

PER PRENOTARE

via Whatsapp:  http://wa.me/+393293347487

indicando nome e cognome dei partecipanti, n° tessera Federtrek

ACCOMPAGNA:

AEV  Fabio Sammuri – Cell. 329 3347487

Cosa Portare:

  • Impermeabile
  • Maglione/pullover
  • Giacca a vento
  • Magliette e biancheria personale
  • Cappello
  • Scarpe basse da trekking
  • Scarpe da passeggio (non vi servono pesanti) per le passeggiate nella città
  • Scialle per le donne (per visitare i Templi)
  • Crema solare (SPF 30 o più)
  • Spray repelente contro gli insetti
  • Calzini pesanti da indossare nei Templi (le scarpe vanno rigorosamente tolte dentro i templi

Farmaci Personali: i problemi più spesso incontrati sono: calli,  bruciature solari, allergia, diarrea, stanchezza muscolare dopo le passeggiate (per via della quota). Prendete: farmaci anestetici e antistaminici, antibiotici e altri farmaci che prendete abitualmente.

  • Salviette umidificate / gel antisettico
  • bottiglie d’acqua da acquistare in loco
  • Occhiali da sole
  • Piccolo zaino oltre la vostra valigia normale
  • Pigiama o tuta

Cambio di valuta – se volete cambiare, soldi contanti dollari/euro nella valuta locale, vi raccomandiamo prenderli in pezzi da 50,100 USD in perfetto stato!

 

CONTRIBUTO DI PARTECIPAZIONE:   2440  €    (per un gruppo composto di minimo 10 pax)

Riferito a due partecipanti in camera doppia –

Supplemento Camera Singola   285  €

Tutti i soci partecipanti dovranno versare obbligatoriamente una caparra confirmatoria di  1000 € tassativamente entro e non oltre il  15 Marzo         2023, non rimborsabile se non per motivi comprovati di salute o forza maggiore, all’agenzia di viaggi indicata. Questo viaggio, come tutti gli eventi di più giorni organizzati da NoiTrek, ha la direzione tecnica del Tour operator “Quattro Vacanze” in rispetto della legge regionale del turismo legata alle attività di viaggio delle associazioni culturali.

Intestazione:

ITACASOLUZIONI SRL BY QUATTROVACANZE
IBAN IT 13 P053 8503 2000 0000 0002 915

BANCA POPOLARE PUGLIA E BASILICATA

AGENZIA DI ROMA

specificando esattamente nella causale: “India 2023” – nome e cognome del/dei partecipanti”

Copia del bonifico andrà spedita a:  fsammuri@yahoo.it

Il Saldo , dovra essere effettuato entro e non oltre 30 Marzo  direttamente al Tour Operator indicato sopra.

 

LA QUOTA COMPRENDE:
–  12 giorni/11 notti (trattamento di mezza  pensione in camera doppia

–    Il volo internazionale Roma – New Delhi a/r  con Wizz Air e Etihad via Abu Dhabi.

–   Il volo interno New Delhi – Guwahati

–   Il volo interno New Delhi – Dibrugarh

–  Assistenza di accompagnatore di Noitrek

–  Assistenza di una guida locale indiana

–  Trasferimenti da e per aeroporti interni in India

–  Tutti gli spostamenti con SUV 4×4  con autista per l’intero programma, max 4 pax SUV

–  Permesso Speciale per accesso in Aranuchal Pradesh

–  Gli ingressi ai siti menzionati in programma

–  Assicurazione Completa Viaggio e Infortuni

–  Guida Locale

–  Accompagnatore Noitrek 

 

LA QUOTA NON COMPRENDE:

Supplemento eventuale camera singola o DUS – 285  €
– Pranzi o snack pranzi (mezza pensione)

– Assicurazione Annullamento Viaggio (a richiesta, da stipulare alla prenotazione)

– Mance varie (Guida e Autista)

–  Visto per L’India

–  Facchinaggio

– Tutte le altre bevande, all’infuori di quella fornita nei pasti

–  Bevande alcoliche

– Tutto quanto non previsto nella “La quota comprende”

 

Vettore Aereo:– Bagaglio a mano, Bagaglio in stiva 20 Kg incluso.

Il Volo da noi indicato è con la Compagnia Wizz Air e Etihad (le date e orari sono indicati sopra), con un bagaglio in stiva max 20 Kg e un bagaglio a mano. Il costo è suscettibile di variazioni in più o in meno in funzione delle disposizioni IATA e dal costo dei carburanti.

Evento riservato ai soci in regola con il tesseramento

(tessera Federtrek € 15 ove non presente, durata 365 gg dalla sottoscrizione).

Per la sottoscrizione o rinnovo della tessera scarica il modulo al seguente link:

TESSERAMENTO

ELENCO COMPLETO DELLE ESCURSIONI

Visita il sito: www.noitrek.it

Seguici su Telegram: https://t.me/joinchat/WNnU7RPz-Z7-5AeX

Metti “mi piace” alla nostra pagina ufficiale:

https://www.facebook.com/Noitrek

Iscriviti al gruppo della nostra comunità:

https://www.facebook.com/groups/467008183834051/

CHI VUOLE RICEVERE LA NOSTRA NEWSLETTER PUÒ ISCRIVERSI

– Alla nostra mailing list tramite questo link: https://www.noitrek.it/newsletter/

– Al nostro canale Telegram: https://t.me/joinchat/WNnU7RPz-Z7-5AeX

Policy di conferma e annullamento

Il viaggio deve essere confermato entro il 40° giorno prima dalla partenza.

L’acconto devono essere versate a titolo impegnativo nel caso di conferma del viaggio e al raggiungimento del numero dei partecipanti (come da preventivo).

Il saldo del viaggio avviene entro il 20° giorno prima dalla partenza.

Penale di annullamento

In caso di rinuncia al viaggio da parte del viaggiatore, comunicata entro i termini e con modalità scritta a info@quattrovacanze.it, si ha diritto alla restituzione dell’importo versato, dedotta la somma trattenuta a titolo di penale stabilita in percentuale sull’importo totale del viaggio:

  1. recesso fino a 31 prima dell’inizio del viaggio = 10% sull’importo

del viaggio

  1. recesso da 30 a 21 Prima dell’inizio del viaggio = 30% sull’importo

del viaggio

  1. recesso da 20 a 11 prima dell’inizio del viaggio = 50% sull’importo

del viaggio

  1. recesso da 10 a 4 prima dell’inizio del viaggio = 75% sull’importo

del viaggio

  1. recesso nei 3 prima dell’inizio del viaggio: 100%

Il computo dei giorni si effettua conteggiando tutti i giorni lavorativi (sempre esclusi il sabato e festivi) escluso il giorno dell’annullamento e incluso il giorno della partenza.

La quota pratica non è soggetta a restituzione.

 

Hotel previsti:

 

PLACE HOTEL NAME CATEGORY OF ROOM
TEZPUR KRC PALACE 3 STAR
DIRANG SAMDRUP KHANG DELUXE
TAWANG HOTEL NORLING DELUXE +
BOMDILA LUNGTA RESIDENCY DELUXE
ZIRO BLUE PINE / ZIRO VALLEY RESORT 2 STAR / DELUXE +
PASIGHAT HOTEL SERENE DELUXE +
AALO REKI / EASTEND / SIMILAR DELUXE
DIBRUGARH RAJAWAS / HOTEL LITTLE PALACE DELUXE

n.b gli hotel potrebbero variare in funzione della disponibilità in quelle date. Nel caso di variazione, verrà fornito un hotel di pari categoria.

 

 

 


Torna in alto