• NOITREK

Monte Velino dai Piani di Pezza


Partiremo dai Piani di Pezza in fondo alla valle dopo aver percorso in auto una sterrata per iniziare gradualmente la nostra salita. Saliremo inizialmente per bellissime faggete fino ad uscire dal bosco dove inizia la Valle Cerchiata che noi inizieremo a salire sulla sinistra fino al Colle dell’Orso 2200 metri da dove vedremo la nostra meta cioè il Monte Velino 2486 metri sullo sfondo affacciandoci sulla Valle di Teve con il Murolungo sulla destra.
Passeremo nelle vicinanze della Punta Trento 2200 metri per scendere di circa 150 metri per raggiungere il Colle del Bicchero 2075 fino al Monte del Bicchero al di sopra della Valle dei Briganti per raggiungere finalmente il Monte Cafornia 2405 metri prima della lunga cresta che ci porterà alla nostra meta finale il Monte Velino 2486 metri. Da qui dopo sosta pranzo torneremo al punto di partenza facendo una visita ristoratrice al rifugio Sebastiani situato a 2102 metri sul Colletto di Pezza, proseguendo poi di nuovo per i Piani di Pezza da dove eravamo partiti.
Caratteristiche escursione:
Dislivello: 1240 metri
Lunghezza: 16 km
Durata: 7 ore
Difficoltà: E, non adatto per principianti.
Tipologia escursione: andata e ritorno con variante finale ad anello.
Appuntamento sul posto:
Piani di Pezza al parcheggio del Rifugio del Lupo. Da qui ci saranno circa 5 km di sterrata da fare percorribile con qualsiasi auto che non sia troppo bassa.
Per informazioni e prenotazioni:
wa.me/+393473215279 Giuliano Della Posta guida AEV
wa.me/+393927233833 Silvio Giorgetta guida AEV.
Per chi è interessato a partecipare anche all’evento del sabato e comunque chi desidera invece fare solo la domenica al Velino e dormire la sera prima sul posto, può prenotare autonomamente perché è facoltativo, al B&B da Gigi chiamando il seguente numero 3937774872.
L’evento è riservato ai soci in regola con il tesseramento Federtrek e tessera obbligatoria che si può fare il giorno dell’escursione al costo di 15 euro con validità di 365gg dalla data di emissione.
L’organizzazione dell’evento e il relativo contributo di partecipazione quale rimborso delle spese di gestione dell’evento è competenza dell’accompagnatore che ne determina l’importo in funzione dei diversi livelli di impegno e difficoltà delle escursioni.
Leggere attentamente le raccomandazioni di Federtrek per partecipare all’escursione in tutta sicurezza consultando il sito internet www.federtrek.org.
Per le altre escursioni visitare il sito internet www.noitrek.it.
Cosa portare: adeguato abbigliamento tecnico traspirante da trekking, giacca antivento impermeabile traspirante con scarponi in buono stato non usati di rado e datati per evitare rotture dello stesso durante l’escursione con spiacevoli conseguenze. Guanti e cappello e pile anche pesante viste le quote che raggiungeremo poiché in caso di vento può fare anche abbastanza freddo, crema solare, abbondante acqua perché non c’è lungo tutto il percorso, sali minerali utili in caso di affaticamento fisico e propri farmaci personali abituali se necessario. Consigliato un proprio kit personale di pronto soccorso.

Torna in alto